Migliorare la conversione del tuo sito web con CTA efficaci
08 Feb 2017

Migliorare la conversione del tuo sito web con CTA efficaci

Uno dei diversi fattori da dover considerare quando il tuo sito web non converte come speravi, nonostante un buon traffico di visitatori ed un bounce rate nella media, sono le CTA o Call to Action.

Ti è capitato di chiederti come mai il tuo sito, studiato e pensato come meglio sei riuscito a fare (..o come la Web Agency l’ha infiocchettato!) non porti in realtà vendite, interazioni, iscrizioni alla Newsletter, ovvero conversioni? Se sei arrivato\a a leggere questo mio contributo probabilmente si, e anche se sono diversi i fattori da dover considerare, ti consiglio ad esempio di verificare che le call to action inserite siano realmente efficaci.

COS’E’ UNA CTA

Una CTA o Call to Action è un semplice strumento di marketing posizionato su una o più pagine del tuo sito web per richiamare il visitatore a compiere un’azione immediata, come ad esempio:

  • ACQUISTA ORA
  • ISCRIVITI ADESSO
  • SCOPRI DI PIU’
  • DOWNLOAD NOW
  • CLICK AND GO!
  • PROVA GRATIS

…e mentre il visitatore si sente spronato a compiere appunto l’azione, tu raggiungi uno degli obiettivi che si nascondono dietro ad ogni singola CTA che avrai ben posizionato in relazione alla tua strategia.

Se hai già letto altri miei articoli, saprai che ci tengo molto a richiamare sempre l’importanza di una corretta e studiata strategia, perchè applicare concetti svincolati da una reale strategia di marketing pensata ad-hoc per il tuo progetto, è quanto di più dispendioso ed inefficace tu possa fare! Se ti va quindi, ti consiglio di sbirciare anche altri contributi gratuiti che troverai qui nel mio Blog sull’argomento “Web Marketing”, come ad esempio:
Come mai non riesci a trovare nuovi Clienti sul Web?
Fare rete: Networking, Social Media e Influencer
L’idea c’è, ma non prende piede! E se fosse solo un problema di strategia?

COME SI CREA UNA CTA

E’ semplice! ..e sicuramente ne avrai visti e subiti tantissimi esempi in rete. Si impiega solitamente il verbo in forma imperativa per caratterizzarne l’immediatezza e la necessità, l’urgenza volta alla persuasione, ed un colore che la metta in evidenza nel contesto senza ad ogni modo stonare nella pagina dov’è posizionata, sembrando altro dal content della pagina stessa. Lo spazio riservato alla call to action deve essere chiaro, leggibile, contenere le giuste informazioni e mettere in risalto l’invito all’azione trasmettendo allo stesso tempo la possibile soddisfazione di un’aspettativa che ha portato quell’utente sul tuo sito web.

Tra i punti saldi da considerare, quando si studia una call to action devi considerare:
– Headline: Titolo immediato, breve e di impatto;
– Body copy: Breve testo informativo, esplicativo e rassicurante;
– Bottone: Invito all’azione (solitamente verbo + avverbio di tempo).

Ti faccio ora qualche esempio, riprendendo le Home Page di Brand noti:

IL CONTESTO CHE OSPITA LA CTA

Se hai ben compreso ora come si crea una call to action, un’altra cosa da considerare per favorire la conversione è il contesto della pagina che la ospita. Ti dico questo, perchè spesso le CTA sono utilizzate anche nelle landing page ed il più delle volte la conversione non avviene perchè sono stati trascurati dei particolari importanti come ad esempio il DESIGN della pagina (..un buon contenuto visual fa sempre la differenza!) oppure le INFORMAZIONI DI BASE relative al servizio \ prodotto \ offerta che stai promuovendo.

Devi essere chiaro\a, trasparente, non trasmettere alcun dubbio all’utente. Inoltre, ricorda sempre di inserire i RIFERIMENTI DI CONTATTO (..soprattutto se non parliamo della pagina di un Brand noto!) che rassicurino il visitatore sulla provenienza dell’offerta e su un’eventuale assistenza postuma all’acquisto così come sul trattamento dei propri dati inseriti nei moduli on-line a cui la CTA veicola l’azione (..come nel caso di iscrizione a Newsletter).

Ultimo non ultimo, anche se ci sarebbe una lunga parentesi da aprire in merito, le TESTIMONIANZE male non fanno; che siano di utenti già Clienti, di Influencer a promuovere il dato servizio \ prodotto \ offerta, insomma… siamo ancora portati a fidarci molto del parere di chi ha fruito di un servizio o acquistato un dato prodotto, prima di noi. Fondamentale però, è che siano testimonianze reali. E’ il caso di smetterla di lanciare on-line tranelli e vendere aria fritta; ormai i consumatori sono più svegli ed agguerriti di quanto tu possa pensare, e l’effetto boomerang di una campagna mal posizionata, potrebbe davvero uccidere il tuo Business.

[shareaholic app=”share_buttons” id=”23131444″]



CONTATTACI e studieremo insieme la migliore strategia per le tue esigenze, indirizzandoti e guidandoti in un percorso che ti renderà sicuro\a di te e del tuo Business.
LA PRIMA CONSULENZA E’ GRATUITA!
Conosciamoci.. non ti costa nulla :)

Salva

Salva

Rispondi